PROFILO

Famiglia

Sono sposato da quasi cinquant'anni con Rosa, ho 2 figlie e 4 nipoti Mattia, Caterina, Emma e la neonata Sara. La famiglia è da sempre il mio primo riferimento ed il mio esempio di vita, è soprattutto dai nipoti che ricavo la forza e la passione di vivere per un mondo migliore. Collezionista di emozioni, é in famiglia che vivo le mie passioni: il jazz e la fotografia (rigorosamente solo istantanee tese a catturare e farsi catturare dagli attimi, dagli sguardi e non solo). La vita è una lunga jam session tutta in bianco e nero....le Blue Note sono il colore, il calore e quella sana follia che la rende imprevedibilmente e tremendamente BELLA!

Professione

Non appena diplomato Ragioniere scelsi (allora si poteva) di entrare, rinunciando alla classica Banca, in una società sconosciuta che aveva appena costruito un silos per cereali in un paese vicino a Savona...Vado Ligure..la Ferruzzi SaS. L'odore del mais (mai visto prima di allora tanto tutto insieme), del mare, del sudore, del lavoro di banchina e di porto mi sedusse. Fu così che, da quel 1966, inizò la mia avventura in un gruppo commerciale che farà la storia italiana di quegli anni, vivendone la crescita sempre più vertiginosa e l'implosione del 1992. Una scuola sul campo che lascò un segno profondo nel mio modo di vivere segnando in me i valori più profondi. Uomo di fiducia del gruppo, divenni molto presto responsabile del silos di Vado Ligure e, successivamente, della gestione commerciale degli spazi dei silos del gruppo, non solo marittimi, ma anche interni (Pavia, Parma, Verona, Revere e soprattutto Ravenna e Mestre). Contestualmente entrai, per due mandati, nel Consiglio dell'Unione Utenti del Porto di Savona in rappresentanza del gruppo, che nel frattempo aveva assorbito Eridania e Montedison (erano gli anni di Raul Gardini). Nel 2007 infine chiusi la mia "vita" lavorativa non prima però di aver collaborato al primo programma di lancio comunicativo di Montedison (la nascita del brand rappresentato dal logo della spiga di seme di soja) ed alla ristrutturazione del terminal TMB di Marghera con conseguente nascita dell'attuale Terminal Rinfuse Italia (sette anni alle dirette dipendenze del presidente della società). Ma la famiglia chiama e sessantamila chilometri all'anno in auto e dodici (se non di più) ore di lavoro giornaliere alla lunga si fanno sentire, ed allora mi "tuffai" nel Lions donandomi ad esso con il consueto entusiasmo e la stessa passione. Mi si aprì così un mondo che mi sedusse e mi trascinò nel mondo del "Fare" per gli altri e con gli altri, un mondo che mì assorbì sempre di più. E' da allora che mi dedico ad esso "senza se e senza ma".

Lions

Dal 2000 (anno di ingresso nella famiglia Lion) mi dedicai al servizio del Club, del Distretto 108Ia3 e del MD108, con l'unico ed il solo scopo di fare il bene dell'Associazione (eredità della mia cultura aziendale).

Presidente di Circoscrizione nel 2009-2010, Delegato di Zona nel 2007-2008, Officer Distrettuale dal 2006 ad oggi, con diversi incarichi.

MJF nel 2008-2009 e MJF progressivo 2 volte nel 2008, nel 2011, 2012, 2013 e 2016.

Silver Medal della LCIF nel 2016-2017.

Presidential Medal del Presidente Internazionale nel 2017-2018.

Presente ai Forum Europei di: Bucarest 2007, Tampere 2009, Bologna 2010, Sofia 2016, Montreux 2017, Skopje 2018;

alle Convention Internazionali di: Hong Kong 2005, Minneapolis 2009, Amburgo 2013, Fukuoka 2016, Chicago 2017, Las Vegas 2018.

Membro dal 2005 dello Staff del Comitato EuroAfricano in qualità di addetto Informatico e gestore del sito omonimo.

Ho con orgoglio collaborato a più edizioni del Campo Lions Interdistrettuale per la Gioventù “delle Alpi e del Mare”.

Comunicare la Passione e la Voglia di FARE il bene della nostra Associazione ed Ascoltare le necessità del nostro territorio Comunicare con le immagini, ascoltare nel silenzio il silenzio della gente che urla il suo disagio, seguire il proprio cuore.....
Comunicare la passione dell'essere Lion e l'orgoglio di appartenere alla più grande Associazione di volontariato mondiale, ma non solo.
Da quest'anno è partito il progetto Crowfunding che utilizza il sito nazionale ed i social attraverso la nuova struttura Multidistrettuale che si pone l'obiettivo di concentrare in essa ogni forma di comunicazione, interazione ed informazione di quello che i Lions Italiani fanno per il proprio territorio ed, attraverso il comunicare all'esterno, raccogliere fondi e contributi da ogni persona sensibile al servizio.
Questo percorso è partito nel mio anno di Governatore (delegato alla Comunicazione) e si sta concretizzando in questi ultimi tempi, attraverso la squadra della Comunicazione di cui faccio parte ed alla quale offro il mio lavoro, sempre mirante a costruire percorsi nuovi per arrivare a Service ancor più concentrati e mirati alle necessità ed esigenze degli altri....

Questo è Mauro Bianchi, questo sono io.....sempre e solo Mauro.

Quello stesso Mauro che a 19 anni iniziò un percorso che prosegue ancor oggi con lo stesso "spirito di servizio" di allora.

lavorare Insieme per l'Eccellenza nel Servizio WE SERVE